INTERIOR PROJECTS - PARK HYATT CHICAGO

    PARK HYATT CHICAGOSituato nel "Magnificent Mile" della Michigan Avenue, il Park Hyatt di Chicago occupa i primi 18 piani del Park Tower Building, progettato dallo studio Lucien Lagrange Architects e ultimato nel 2000. Vicinissimo alle maggiori attrazioni culturali della città, l'albergo ospita anche un'eccezionale collezione di arte contemporanea e una grande galleria di fotografie in bianco e nero ad opera di artisti locali. La suite Bottega Veneta, in linea con lo spirito moderno ed essenziale del Park Hyatt Chicago, ha un design elegante e minimalista che esalta l'incredibile vista del lungolago che si gode dalle sue ampie finestre. La palette riflette lo spirito urbano della destinazione, con una combinazione di color pergamena e cenere sottolineati da tocchi grafici di ebano, nero e carbone. Composta di una camera, una zona living/pranzo, una piccola cucina e due bagni, la suite è spaziosa ed ariosa: la luce inonda gli spazi senza incontrare ostacoli. I pavimenti sono in gres porcellanato, tranne che nella camera che è tappezzata di morbidi tappeti in lana della Nuova Zelanda. Le stanze sono arredate con mobili Bottega Veneta, mentre elementi in suede, lino e pelle sono usati rispettivamente per i cuscini delle sedute alle finestre, per le tende e le tappezzerie. I tocchi finali - come i cuscini di lino intrecciato, i vasi in vetro di Murano e i plaid in cashmere - contribuiscono a creare un ambiente sofisticato e unico, un rifugio di lusso a Chicago.< INTERIOR PROJECTS